Siccità: la giunta comunale nuorese dichiara lo stato di calamità naturale

L’amministrazione comunale di Nuoro ha approvato stamane la delibera attraverso la quale si dichiara lo stato di calamità naturale nel territorio di Nuoro, determinato dallo stato di siccità.
Lo straordinario evento meteorologico di eccezionale portata ed intensità, determinato dal perdurare dell’assenza di precipitazioni, si sta rivelando particolarmente dannoso per le produzioni agricole e zootecniche. Alle poche piogge si aggiungono poi eventi climatici avversi come le gelate del 20 e 21 aprile che hanno causato numerosi disagi alle aziende.
Come si legge nel testo della delibera “sono pervenute diverse richieste, da parte di aziende e organizzazioni di rappresentanza, che segnalano ingenti danni alle colture causati dal decremento nello sviluppo delle produzioni locali ed in particolare delle produzioni di foraggio e cereali in genere, con conseguente difficoltà nel reperire le materie prime di alimentazione del bestiame con aggravio delle spese per le produzioni agricole e zootecniche”.
Attraverso il documento approvato stamane la giunta chiede che gli uffici preposti – comunali, provinciali e regionali – accertino, ognuno per le proprie competenze, i danni provocati da questa particolare situazione climatica.
Pubblichiamo la delibera.

Foto