Orosei

Cala Liberotto: 60enne muore in mare a causa di un malore

L'uomo è il fratello di Cristina Berardi, la ragazza nuorese rapita dall'anonima sequestri nel 1987

Tragedia oggi nelle acque di Cala Liberotto (Orosei). Enrico Berardi, 60 anni, nuorese ma residente ad Ancona, ha perso la vita a seguito di un arresto cardiaco da annegamento. A dare l'allarme, intorno alle 13.30, alcune persone presenti in spiaggia che hanno notato l'uomo in difficoltà e subito hanno chiamato i soccorsi. Immediatamente alcuni dei presenti hanno riportato l'uomo, che si trovava già in arresto cardiaco, a riva . Inutili i soccorsi del 118. L'uomo era il fratello di Cristina Berardi, la 26enne nuorese rapita nel 1987 dall'anonima sequestri. Sconcerto a Nuoro, dove la famiglia è molto conosciuta.

di MARTINA MAINI

Categoria:

Regione: