Indagini

Omicidio Pietro Sanna: richiesta nuova autopsia

La tesi dell'ex arrestata per omicidio non convince gli investigatori. Questa nuova autopsia servirà a chiarire definitivamente la dinamica del delitto

Nuova autopsia sul cadavere di Pietro Sanna 23 anni, di Nuoro, ucciso a coltellate a Londra, nell' appartamento in cui viveva a Canning Town, dalla sua ex Hansa Begum, 25 anni, di origini bengalesi. La salma non può ancora fare ritorno in Sardegna, gli investigatori di Scotland Yard, infatti, hanno richiesto un nuovo esame autoptico. La tesi della 25enne arrestata per omicidio non convince gli investigatori. La donna sostiene di aver agito per legittima difesa ma la sua tesi non viene confermata dal numero di coltellate inferte, circa una trentina. Questa nuova autopsia chiarirà definitivamente la dinamica dell'omicidio. Intanto i genitori di Pietro Sanna sono tornati in Sardegna e attendono notizie da Scotland Yard.

di MARTINA MAINI

Categoria:

Regione: