ISTASAC

Nuoro: presentazione libro "Memorie di vita militare - da soldato a partigiano in Grecia (andartes)"

Locandina dell'evento
Appuntamento il 9 giugno ore 18 presso Ex-Mé

Con l’incontro sul tema Dal Nuorese alla Resistenza balcanica si conclude il ciclo di incontri La costruzione della Repubblica, organizzato dall’Istituto per la Storia dell’Antifascismo e dell’Età contemporanea nella Sardegna centrale in occasione del 2 giugno.
Sarà presentato il volume Memorie di vita militare - da soldato a partigiano in Grecia (andartes) di Nico Motzo, edito da Il maestrale, che raccoglie i ricordi di guerra di un sottufficiale bolotanese, combattente nella Seconda guerra mondiale sui fronti occidentale e greco. Sorpreso dall’armistizio in Grecia, il sergente Motzo intuisce immediatamente l’urgenza di sottrarsi alla cattura e, grazie ai rapporti di amicizia con la popolazione civile, viene accolto nelle file della Resistenza. Inquadrato in una formazione dell’ELAS, l’esercito partigiano organizzato dalle forze politiche di sinistra, combatte contro i tedeschi sulle montagne della Grecia centrale, fra la Tessaglia e l’Epiro, in una lotta durissima che si conclude nell’ottobre 1944 con la liberazione del Paese. Rientrato in Italia, per gli atti di valore compiuti durante l’esperienza di andartes (il termine che indica in greco gli aderenti alla Resistenza) viene decorato con la Medaglia d’Argento al Valore Militare. Come avviene per molti altri partigiani sardi, la sua storia viene dimenticata e solo pochi anni fa sono riemerse dai cassetti le memorie redatte pochi anni dopo la guerra, ora pubblicate per la cura di Luciano Carta e l’iniziativa del Comune di Bolotana e dell’ISTASAC.
L’incontro sarà anche l’occasione per rievocare nomi e storie di quanti, originari della città e della provincia di Nuoro, hanno combattuto la lotta di Liberazione in Grecia, Albania e nella ex Jugoslavia, vivendo da protagonisti l’epopea della Resistenza italiana all’estero, dalla difesa di Cefalonia a formazioni come il Battaglione Gramsci in Albania e la Divisione partigiana italiana Garibaldi in Jugoslavia. Ne parleranno Luciano Carta – autore di fondamentali contributi storici sulla Sardegna nel Settecento e di importanti studi sulla storia di Bolotana, suo paese di origine – e il direttore dell’ISTASAC Aldo Borghesi. L’incontro - coordinato da Maria Elena Motzo, assessore alla Cultura del Comune di Bolotana – si terrà all’Exmé venerdì 9 giugno alle ore 18:00.

Categoria:

Regione: